Stories with style and smile.

Black mask per i punti neri

Purificare la pelle con la maschera nera al carbone: opinioni e consigli

Cos’è la black mask e come si usa la maschera per i punti neri?

La black mask è una maschera molto in voga negli ultimi tempi. Si tratta di una maschera di colore nero, generalmente peel-off, che si stende sul viso e si lascia asciugare e solidificare per qualche minuto. Questa maschera nera al carbone dovrebbe trattenere le impurità e rimuovere facilmente i punti neri, lasciandoli, per così dire, ‘incollati’ alla maschera al momento della rimozione.

Per le sue proprietà purificanti, antifungine, antibatteriche e di eliminazione delle tossine, il carbone vegetale è utilizzato moltissimo nei prodotti di bellezza purificanti. È utile soprattutto per chi ha la pelle mista o grassa, eliminando abbastanza facilmente i punti neri nelle zone che presentano un’alta tendenza a sporcarsi, come il naso.

Come scegliere la black mask migliore?

Su Internet e nei negozi troviamo moltissime maschere di questo tipo, anche a costi veramente bassi (meno di 10 euro) ma dobbiamo, come sempre, fare molta attenzione agli ingredienti. Le maschere non sono tutte uguali, anche se a prima vista potremmo pensarlo, vista la consistenza e il colore.

Per esempio, tempo fa in un negozio mi hanno consigliato di provare una maschera nera in offerta. Quando l’ho provata, i risultati non sono stati quelli attesi, ma la cosa che più mi ha sorpreso è quello che ho letto sull’etichetta del prodotto (che avrei dovuto leggere al momento dell’acquisto).

Nonostante la scritta sul coperchio ‘maschera al carbone’, con mio grande rammarico, scopro che la maschera contiene solamente ingredienti chimici e di carbone nemmeno le tracce, solo un colorante nero. Visti gli ingredienti, praticamente, era come se avessi usato della colla vinavil nera!

Fai attenzione quindi sempre ai componenti di creme e maschere, prima di utilizzarli.

Qual è una black mask naturale di qualità per rimuovere efficacemente i punti neri?

Se vogliamo acquistare la maschera già pronta, basta fare attenzione agli ingredienti, leggendo molto bene l’etichetta e orientandoci su marchi affidabili e riconosciuti.

Cercando sul web ho trovato questa maschera di Elfina. Ha delle ottime recensioni e dall’etichetta sembra che gli ingredienti siano buoni ed è finora quella ‘più naturale’ che ho trovato (contiene però alcol). Potete leggere le recensioni, gli ingredienti e acquistarla su Amazon.it al link qui sotto:

 

Black mask carbone vegetale maschera nera
Elfina

ELFINA Maschera nera, Blackhead Remover Black Mud Mask, Maschera Viso Facciale Cura Pulizia Profonda Poro Pulizia Rimozione Di Comedone Mineral Mud Peel Off Maschera (50ml)

L’alternativa è quella di produrre una maschera purificante fai-da-te in  casa, con ingredienti completamente naturali, come quella all’argilla bianca, in modo da avere la certezza di utilizzare un prodotto efficace e delicato.

E’ inoltre importante osservare i tipici accorgimenti ‘skin-care’ per pelli miste e grasse, cioè utilizzare quotidianamente un detergente adatto alla nostra pelle, facendo una volta a settimana uno scrub delicato naturale.

Possiamo poi andare dalla nostra estetista di fiducia per sottoporci a una rilassante pulizia del viso a cadenza regolare, a seconda di quanto frequentemente si sporca la nostra pelle, per rimuovere punti neri e, allo stesso tempo, prendere una pausa per coccolarci.

 

Comments are closed.