Stories with style and smile.

Epilazione con filo orientale

Epilazione con il filo orientale, una tecnica per rimuovere i peli in modo efficace

L’epilazione con il filo orientale è una tecnica di depilazione antica utilizzata da secoli in Turchia, India, Egitto e che è diventata famosa negli ultimi anni anche in Europa.

Come funziona la tecnica dell’epilazione con il filo?

L’estetista utilizza un filo di cotone che si incrocia al centro come per formare un 8, tenendo le due estremità una in una mano e una nell’altra.

L’incrocio centrale serve proprio a intrappolare ed estirpare il pelo alla radice. Proprio per questo motivo, la tecnica di epilazione è molto efficace e consente di rallentare la ricrescita del pelo, oltre che di diradare i peli nel lungo periodo.

L’epilazione con filo orientale trova diverse applicazioni, in particolare viene usato su aree piccole per la precisione che offre, ad esempio per definire con precisione le sopracciglia, rimuovere i baffetti e la peluria del volto e del naso.

Quali sono i benefici della depilazione con il filo all’orientale?

Questo tipo di depilazione è igienica, rapida e precisa. Il trattamento è molto veloce, bastano solo pochi minuti. È del tutto naturale, in quanto si utilizza semplicemente un filo di cotone.

È adatta soprattutto alle pelli delicate, che si arrossano e irritano facilmente con la ceretta, per via della cera calda o dello strappo.

Strappando il pelo fin dal bulbo, la ricrescita è più lenta e la pelle rimane liscia a lungo.

Si sente un leggero pizzicore al momento del passaggio del filo, proprio perché il pelo viene rimosso dalla radice, ma risulta comunque meno dolorosa in quanto non si subisce il trauma dello strappo della ceretta tradizionale.

L’ho provata diverse volte e devo dire che sono rimasta molto contenta, soprattutto per la precisione con cui permette di sistemare le sopracciglia e per i baffetti, in quanto mi evita fastidiose irritazione dovute al caldo della ceretta tradizionale.

 

Comments are closed.